Vi siete mai chieste quale sia lo scopo principale di una Mastoplastica Riduttiva oltre a un fattore estetico?

La riduzione del peso e del volume delle mammelle.

Vi mostro questo caso di una paziente con mammelle molto pesanti, sottoposta a riduzione di 800g di tessuto per ogni mammella con un effetto di ringiovanimento del seno.

Per una corretta indicazione all’intervento è necessaria sempre una prima visita.

I metodi attuali di riduzione del seno possono essere differenziati in base al tipo di resezione cutanea e della cicatrice che si ottiene.
L’accesso più frequente è quello a T invertita, che comporta una cicatrice intorno all’areola, una cicatrice verticale, che solitamente di confonde con le smagliature se presenti, ed una cicatrice orizzontale che cade nel solco sottomammario e quindi coperta dalla mammella stessa.

Il risultato è di ottenere mammelle simmetriche, con forma e volume normali e adeguati al corpo della paziente.

Mastoplastica Riduttiva: intervento estetico e funzionale

Lascia un commento