Lifting del volto e del collo

Il processo di invecchiamento del volto deriva da una combinazione di effetti gravitazionali e di invecchiamento specifico della cute. La gravità interessa tutti gli strati tissutali, producendo ptosi sopraccigliare, regioni infraorbitarie incavate, formazione di pieghe nasolabiali, eccesso di cute in sede malare e sottomentoniera, rilassamento del collo. L’invecchiamento porta invece uno svuotamento dei compartimenti adiposi e l’assottigliamento dello strato muscolare e cutaneo.

Il lifting cervico-facciale è una procedura chirurgica che viene utilizzata per trattare questi inestetismi e per ridonare al volto e al collo un ringiovanimento e tonicità ormai perduti. Molte volte si può utilizzare la lipostrutturazione come procedura ancillare all’intervento di lifting cervico-facciale per riempire le regioni che appaiono svuotate.

Lifting Volto e Collo

Cicatrici

Nella maggior parte dei casi le cicatrici si troveranno in corrispondenza del cuoio capelluto, in regione preauricolare, in corrispondenza della palpebra inferiore, in corrispondenza della regione sottomentoniera, in base al tipo di intervento più adatto per il paziente.

Non bisogna dimenticare che lo Specialista in Chirurgia Plastica può offrire i migliori trattamenti con le tecniche più avanzate e che ogni paziente presenta delle problematiche assolutamente individuali e quindi caso per caso si dovrà decidere quali sono quei trattamenti che potranno garantire i migliori risultati estetici.