Tag: Mastopessi

Mastopessi su una giovane donna

Mastopessi su una giovane donna

La mastopessi è una procedura chirurgica che permette di riportare la mammella nella corretta posizione e di riequilibrarne la forma.

Si tratta proprio del caso di questa giovane ragazza che, 21 giorni fa, si è sottoposta all’intervento. Sono stati asportati 400 grammi di ghiandola per ogni lato per rendere le mammelle meno pesanti e correggere la forma mammaria.

Mastopessi per risollevare le mammelle

Mastopessi per risollevare le mammelle

Le mammelle sono un punto centrale nel corpo di una donna e quando provocano disagio a causa di una forma poco gradevole possono essere migliorate con interventi di Chirurgia plastica.

La paziente di oggi presentava Ptosi mammaria e si è sottoposta 2 mesi fa a un intervento di Mastopessi e questo è il risultato.

Mastopessi con cicatrice a T invertita

Mastopessi con cicatrice a T invertita

La ptosi mammaria rappresenta uno spostamento verso il basso della mammella e viene definita grave quando il capezzolo è al di sotto di 3 cm rispetto al solco sotto mammario.

Nel caso clinico in foto si tratta di una ptosi severa. Il capezzolo infatti è posizionato molto al di sotto del solco sottomammario. La paziente è stata sottoposta 4 mesi fa ad un intervento di mastopessi e questo è il risultato.

Mastopessi post dimagrimento

Mastopessi post dimagrimento

La mastopessi o lifting delle mammelle ha lo scopo di rialzare il seno e ridargli una forma adeguata. Per ridistribuire i volumi viene creata un’autoprotesi dal polo inferiore della mammella. L’auroprotesi ha lo scopo di sostenere la mammella e di darle proiezione.
Vi mostro il caso di una paziente che si è sottoposta un mese fa a questo intervento.

Mastoplastica riduttiva a T invertita

Mastoplastica riduttiva a T invertita

Quando le mammelle sono molto grandi e pesanti diventano un serio problema, non solo estetico. Vi mostro il caso di questa paziente che si è sottoposta un anno fa ad intervento di riduzione mammaria, in cui ho apportato 1,5 kg di ghiandola e tessuto adiposo per parte.

Mastoplastica riduttiva: estetica e funzione

Mastoplastica riduttiva: estetica e funzione

Oggi ho il piacere di mostrarvi un caso a cui tengo molto. Una giovane donna con delle mammelle molto pesanti che la vincolavano nei movimenti.

Si è sottoposta 6 mesi fa a un intervento di riduzione mammaria bilaterale con asportazione di 2,5 kg complessivi di ghiandola e tessuto adiposo.

Correzione di un’asimmetria mammaria severa

Correzione di un’asimmetria mammaria severa

L’asimmetria mammaria è un problema piuttosto frequente e quando si presenta in forma moderata o grave può comportare molti disagi.

Oggi vi mostro il caso di una giovanissima ragazza di 20 anni con una ptosi mammaria severa, un’ipertrofia delle mammelle ed un’importante asimmetria.

Mastopessi post gravidanza e allattamento

Mastopessi post gravidanza e allattamento

La Chirurgia estetica della mammella è tra le operazioni più richieste dalle donne, soprattutto dopo la gravidanza o a causa del passare del tempo.

La Mastopessi è un intervento che consente sia di risollevare la mammella che di ridistribuire i volumi per ottenere una bella forma.

Mastoplastica Riduttiva: intervento estetico e funzionale

Mastoplastica Riduttiva: intervento estetico e funzionale

Vi siete mai chieste quale sia lo scopo principale di una Mastoplastica Riduttiva oltre a un fattore estetico?
La riduzione del peso e del volume delle mammelle.
Vi mostro questo caso di una paziente con mammelle molto pesanti, sottoposta a riduzione di 800g di tessuto per ogni mammella con un effetto di ringiovanimento del seno.