News

Mastopessi con cicatrice a T invertita

Mastopessi con cicatrice a T invertita

La ptosi mammaria rappresenta uno spostamento verso il basso della mammella e viene definita grave quando il capezzolo è al di sotto di 3 cm rispetto al solco sotto mammario.

Nel caso clinico in foto si tratta di una ptosi severa. Il capezzolo infatti è posizionato molto al di sotto del solco sottomammario. La paziente è stata sottoposta 4 mesi fa ad un intervento di mastopessi e questo è il risultato.

Nonostante una cicatrice a T invertita, quindi vistosa nei primi mesi, la paziente è molto soddisfatta per il beneficio estetico, per la nuova posizione delle mammelle e per aver ridotto il volume.

È un risultato stabile nel tempo e le mammelle non potranno tornare mai più ptosiche come nel pre-operatorio.

Mastopessi con cicatrice a T invertita

Related Posts