Un intervento di Chirurgia Estetica può cambiare di molto la vita di una persona, quindi vi consiglio di scegliere con cura il chirurgo a cui vi affiderete.

Quali sono le regole per scegliere un Chirurgo Plastico a cui affidarvi?

  • Informatevi sul curriculum del Chirurgo Plastico a cui vi rivolgete e fate attenzione alla sua specializzazione che deve essere in “Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica”. Tutti i medici che non hanno questa specializzazione non sono chirurghi plastici. Un “medico estetico” per esempio non ha svolto nessuna specializzazione per esercitare la medicina estetica e ha esperienza solo in trattamenti medici di superficie ed iniettabili. Un medico che si definisce “Chirurgo estetico”, senza una specializzazione in chirurgia plastica, probabilmente ha solo svolto un corso o un cosidetto master, che però non consentono di avere esperienza e cultura adeguata per poter svolgere al meglio un intervento di chirurgia estetica. Tutti i medici che svolgono la chirurgia plastica sia ricostruttiva che estetica senza una specializzazione specifica, non offrono al paziente un’adeguata sicurezza e molto probabilmente non potrebbero affrontare le possibile complicanze che un intervento di chirurgia estetica può dare.
    Quindi state molto attenti al titolo!
  • Fate caso se il Chirurgo a cui vi rivolgere fa parte di società scientifiche: appartenere ad una società scientifica non significa necessariamente essere un bravo chirurgo. Per contro, non appartenere ad alcuna società non è sicuramente un buon segno. In Italia esistono solo due società scientifiche in questo settore: una di chirurgia plastica essenzialmente estetica, l’“AICPE”, e una di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica, la “SICPRE”. I migliori chirurghi sono spesso soci di altre società estere o internazionali, fra cui le più importanti sono: l’International Society of Aesthetic Plastic Surgery (ISAPS), l’American Society of Aesthetic Plastic Surgery (ASAPS), l’ American Society of Plastic Surgery (ASPS), EURAPS (Società europea di chirurgia plastica).
  • L’esperienza del chirurgo: è forse banale dirlo, ma l’esperienza ha un enorme valore. Uno specialista in chirurgia plastica offre le garanzie adeguate negli interventi di chirurgia plastica, sia ricostruttiva che estetica, perché la sua formazione si è proprio basata su questi interventi.
  • L’aggiornamento: è dovere di ogni specialista aggiornarsi sui progressi della chirurgia estetica in modo da poter offrire al paziente le tecniche più avanzate del campo. Quindi è fondamentale informarsi su internet se il chirurgo che state valutando è presente nei congressi nazionali e internazionali, se ha delle pubblicazioni, se ha pubblicato dei volumi.
  • La fama: alcuni chirurghi sono spesso sui televisioni e giornali. Ciò significa che sono necessariamente i più bravi? Certamente no. Per essere presente sui media bisogna avere un buon ufficio stampa o essere amici di un qualcuno in televisione o in un giornale, non è necessario essere bravi chirurghi. Ciò non significa che molti di coloro che vanno in televisione non siano bravi chirurghi. Ma non è certo la popolarità mediatica non offre alcuna garanzia sulle capacità di un professionista. È molto più indicativa la fama fra i pazienti operati, i quali sono una testimonianza del valore e dei risultati del professionista. Una paziente che vi racconta del suo intervento e del suo rapporto con il chirurgo ha più valore di una trasmissione televisiva di basso livello. Inoltre molte volte i personaggi che vedete in TV e che si spacciano per chirurghi plastici, non essendo specialisti in questa branca, sono solo degli imprenditori che sfruttano il potere dei mass media per commercializzare il loro prodotto.
    Vi consiglio di diffidare sempre di chirurghi che si credono personaggi televisivi.
  •  I costi: è importante sapere che la variabilità dei costi non è solo funzione degli onorari del chirurgo ma anche, e in maniera importante, della qualità della clinica, dell’equipe anestesiologica e dei materiali usati.

La chirurgia estetica non è un commercio, è una professione seria da esercitarsi in maniera onesta, responsabile e con l’unico scopo di rendere felici i pazienti.

Lascia un commento