La Ginecomastia è una patologia benigna caratterizzata dall’ipertrofia della ghiandola mammaria maschile. Può essere lieve, moderata o grave e può essere caratterizzata da un’eccesso di cute che provoca la ptosi della mammella maschile, come nei pazienti post-bariatrici, cioè pazienti che hanno subito un importante dimagrimento. In questo tipo di paziente l’eccesso cutaneo e soprattutto la cute anelastica rappresentano un grande problema non facile da risolvere.

Le tecniche si si utilizzano in questi pazienti affetti da severa ginecomastia con ptosi della mammella molto spesso non portano a risultati eccellenti, in quanto la regione pettorale rimane piatta e senza una buona forma e proiezione.

Abbiamo quindi utilizzato dei lembi per poter avere due azioni:

  1. Riempire la regione pettorale per dare maggiore trofia muscolare, come se il paziente avesse fatto molta palestra.
  2. Trazionare i tessuti dell’addome superiore per avere anche un effetto di lifting addominale.

Abbiamo utilizzato questa tecnica su molti pazienti con dei bellissimi risultati ed i pazienti si sono sentiti fortemente soddisfatti.

La descrizione della tecnica è stata pubblicata sul nostro gruppo su uno dei giorni più importanti di chirurgia plastica. Ecco il link: https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs00266-018-1232-9